October 28, 2016 / 6:17 AM / 2 years ago

Giappone, inflazione e spesa famiglie ancora in calo in settembre

TOKYO, 28 ottobre (Reuters) - Resta debole l’inflazione giapponese in settembre, negativa per il settimo mese consecutivo, a conferma di quanto recentemente prospettato dalla Bank of Japan, ovvero tempi più lunghi per il raggiungimento del target del 2%.

Secondo i dati pubblicati questa mattina, l’indice dei prezzi al consumo ‘core’ giapponese è sceso dello 0,5% tendenziale: un dato in linea con quello di agosto e con le stime degli economisti.

Nella stessa direzione è andato anche il Cpi ‘core’ relativo all’area di Tokyo, che guarda un mese avanti: in ottobre l’indice ha registrato un calo dello 0,4% tendenziale, appena più contenuto del -0,5% registrato a settembre e previsto dagli economisti.

Ad alimentare il pessimismo per le prospettive economiche giapponesi è giunto stamane anche un nuovo calo tendenziale, il settimo consecutivo, della spesa delle famiglie: -2,1 in settembre dopo il -4,6% di agosto; il dato è comunque leggermente migliore delle attese, che indicavano un flessione del 3,0%.

Sul fronte del mercato del lavoro, in settembre si è marginalmente ridotto il tasso di disoccupazione, al 3% dal 3,1% del mese precedente.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below