February 13, 2019 / 6:01 PM / 6 months ago

Visco (Bankitalia) non esclude nuova recessione in Italia

MILANO, 13 febbraio (Reuters) - Non è da escludere una nuova fase recessiva per l’economia italiana legata a fattori esterni e anche al cambiamento del mondo del lavoro, secondo il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco.

“Abbiamo avuto due recessioni, qualcuno dice che ce ne sarà un’altra, è possibile. Quelle precedenti erano di natura finanziaria, questa è di natura reale per motivi che sono in parte geopolitici in parte tecnologici” e legati a “cambiamenti nel modo del lavoro”, ha detto il governatore della banca centrale a Milano presentando il suo libro “Anni difficili”.

Secondo Istat, l’Italia è entrata in recessione tecnica a fine 2018 dopo due trimestri consecutivi di crescita negativa.

Visco è tornato sul problema dell’alto debito pubblico sollecitando un intervento per ridurlo.

(Giulio Piovaccari)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below