September 13, 2018 / 1:00 PM / a month ago

Usa, inflazione cresce meno di attese a agosto

    WASHINGTON, 13 settembre (Reuters) - I prezzi al consumo
americani sono cresciuti meno delle attese ad agosto, con gli
incrementi in carburante e affitti che sono stati compensati
dalla diminuzione dei prezzi di altri settori, come salute e
vestiario, mentre anche le pressioni dell'inflazione sottostante
sembrano aver rallentato.
    Il dipartimento del Lavoro ha reso noto che l'indice dei
prezzi al consumo è aumentato dello 0,2% lo scorso mese, dopo
una crescita simile a luglio. Nei dodici mesi ad agosto,
l'indicatore è avanzato del 2,7%, rallentando leggermente dal
2,9% di luglio.
    Escludendo le componenti volatili come alimenti e energia,
il Cpi è salito dello 0,1%. Il cosiddetto Cpi core era aumentato
dello 0,2% per tre mesi di seguito. Nei 12 mesi il Cpi core è
cresciuto del 2,2% dopo esser avanzato del 2,4% a luglio. 
    Le attese degli economisti interpellati da Reuters erano di
un aumento dello 0,3% per il Cpi e dello 0,2% per il Cpi core.  
        
     
Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con
quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare
nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"   
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below