June 7, 2018 / 8:49 AM / 4 months ago

Tonfo consumi ad aprile, serve evitare aumento Iva - Coldiretti

ROMA, 7 giugno (Reuters) - Il forte calo delle vendite a dettaglio registrato ad aprile su anno, il peggiore da oltre cinque anni, impone che si scongiuri l’aumento dell’Iva per evitare “una pericolosa spirale recessiva”, dice oggi la Coldiretti, il più importante sindacato agricolo.

“È importante scongiurare l’aumento delle aliquote Iva per evitare una pericolosa spirale recessiva in una situazione in cui i consumi interni risultano particolarmente deboli, soprattutto per effetto del forte calo degli alimentari”, dice Coldiretti in una nota. “Anche se i numeri sono in parte falsati da una Pasqua ‘bassa’ che ha determinato l’anticipo a marzo degli acquisti per i tradizionali pranzi, la distribuzione alimentare è quella che fa segnare i risultati più preoccupanti con cali tendenziali in tutte le categorie distributive”, dice ancora il sindacato, secondo cui l’eventuale aumento dell’Iva per garantire gli impegni sul riequilibrio del bilancio peserebbe soprattutto sulla spesa alimentare.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below