8 settembre 2013 / 09:53 / 4 anni fa

PUNTO 1-Casaleggio a Cernobbio per esporre idee movimento: futuro nel web

(aggiunge dettagli)

CERNOBBIO, 8 settembre (Reuters) - Il futuro è nella democrazia diretta, e quindi nel web, mentre i media tradizionali hanno fatto il loro tempo.

Gianroberto Casaleggio, l‘ideologo del Movimento 5 Stelle, è tornato sui temi caldi del movimento nella sua presentazione stamani, alla platea di politici e imprenditori, nel corso del workshop Ambrosetti a Villa d‘Este. Tra i presenti il premier, Enrico Letta, che ha poi lasciato la sala durante l‘intervento, e l‘ex presidente del Consiglio, Mario Monti.

Un discorso tecnico, quasi sociologico, che, se non ha proprio scaldato la platea, ha comunque ricevuto giudizi positivi da parte dei numerosi partecipanti.

In sostanza, dice Casaleggio, il web è il centro di confronto della democrazia diretta ed è la rete che determinerà i programmi per i quali i politici saranno giudicati. Una visione che se fosse attuata realizzerebbe una rivoluzione rispetto al sistema tradizionale.

Pollice verso anche per l‘attuale legge elettorale, il cosiddetto Porcellum, che porta in Parlamento persone nominate da altri e non scelte direttamente.

“Interessante è la prima volta che lo sentivo, anche se non sono fenomeni nuovi”, dice Monti. Per il capogruppo Pdl alla Camera, Renato Brunetta, “è stato un discorso non fra i migliori”.

Fra i manager, il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo , Tommaso Enrico Cucchiani, ha parlato di “discorso tecnico che credo possa essere stato educativo per altri politici in sala”.

“Molti politici non sono così esperti e non capiscono così bene le potenzialità di internet. Lui sì ed è stata una specie di consulenza. Credo che sia stato apprezzato dai suoi competitori” ha aggiunto.

Casaleggio è giunto a Villa d‘Este di buon‘ora per poi ripartire poco dopo il suo intervento. Poco spazio alla stampa, alla quale si è limitato a dire: “Sono qui per esporre le idee del movimento e per spiegare le evoluzioni delle reti e della politica”. Poi si è infilato, di corsa, nella sala di Villa d‘Este per esporre la sua tesi, dribblando i giornalisti e, soprattutto, i fotografi ai quali è stato pure vietato - divieto poi rientrato - di riprenderlo in sala, mentre illustrava le sue idee.

Nel corso del suo discorso Casaleggio si è arrabbiato per i numerosi tweet che i partecipanti stavano inviando. Uno di questi dice: “Obiettivo raggiunto, tutti, ma proprio tutti parlano di lui”. Difficile dargli torto.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below