18 novembre 2011 / 11:44 / tra 6 anni

Ferrovie, Moretti apre a ipotesi privatizzazione

MILANO , 18 novembre (Reuters) - L‘Ad di Ferrovie italiane, Mauro Moretti, apre all‘ipotesi di privatizzazioni delle FS e non vede alcun conflitto d‘interesse nel nuovo ruolo di Corrado Passera, fino a due giorni fa Ad di Intesa Sp e oggi ministro allo Sviluppo Economico e Infrastrutture.

“Se si porrà il tema della privatizzazione delle ferrovie, ne discuteremo. I dati economici sono buoni, quelli patrimoniali meno perché abbiamo debiti arretrati dalle precedenti gestioni (10 miliardi, di cui 5,7 in capo a Trenitalia)”, ha detto Moretti a margine di un convegno.

“Una valutazione sulle eventuali privatizzazioni non la escludo. Siamo pronti a discutere con il nuovo governo”, ha aggiunto.

Nessun conflitto per Passera ministro: “Prima era Ad della banca e faceva giustamente gli interessi della banca. Oggi è ministro della Repubblica: e’ una persona abile e capace e farà sicuramente gli interessi del Paese”, ha concluso.

(Giancarlo Navach)

Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129518, Reuters messaging: giancarlo.navach.reuters.com@reuters.net Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below