7 marzo 2008 / 08:05 / 10 anni fa

Fed affronta spiacevole combinazione di prezzi e debole crescita

CHICAGO, 7 marzo (Reuters) - L‘istituto centrale Usa deve considerare una spiacevole combinazione di rischi per inflazione e crescita nello stabilire la sua politica monetaria.

Lo ha detto a Parigi la presidente della Fed di San Francisco Janet Yellen.

“L‘economia Usa è particolarmente esposta a rischi al ribasso per il rallentamento della bolla immobiliare e i disturbi del mercati finanziari” ha detto Yellen in commenti preparati per il simposio della banca di Francia su globalizzazione e politica monetaria.

Sull‘inflazione, il presidente della Fed di Dallas Richard Fisher ha detto che la globalizzazione non toglie alla Fed la capacità di controllare l‘inflazione, ma aumenta i rischi per gli istituti centrali perché gli investitori possono decidere di lasciare una valuta in deprezzamento.

“[La globalizzazione] ci stimola - si potrebbe dire ci disciplina - a guidare più prudentemente la politica monetaria” ha detto Fisher a Parigi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below