28 luglio 2009 / 12:35 / 8 anni fa

CONTI SEM1 - Generali, utili in recupero su minori svalutazioni

*Risultati gen-giu sostenuti da ripresa trim2

*Attese minori svalutazioni, visto fiacco dato operativo

*Combined ratio Danni sale a quasi 98%

MILANO, 28 luglio (Reuters) - I dati del primo semestre di Generali (GASI.MI), attesi per venerdì prossimo, mostreranno segnali di recupero, grazie a un secondo trimestre in ripresa. A sostenere la bottom line tuttavia contribuiscono soprattutto le minori svalutazioni mentre la performance operativa dovrebbe restare fiacca.

Queste le previsioni degli analisti sentiti da Reuters, che in media si aspettano dal semestre della compagnia del leone un utile netto pari a 501 milioni di euro, premi a 34 miliardi e, nel Danni, un combined ratio a 97,9%.

Nei sei mesi del 2009 il gruppo triestino aveva registrato un utile netto di 1,46 miliardi, premi pari a 36,8 miliardi e un combined ratio del 94,6%.

Cheuvreux dichiara in una nota che “il miglioramento della bottom line è dovuto soltanto al rimbalzo del mercato azionario” ma si aspetta “risultati operativi molto deboli”.

Bank of America Merrill Lynch, più ottimista, vede “un recupero dell‘utile operativo e netto” e si aspetta per Generali “il risultato migliore dal secondo trimestre 2008”. Per la banca d‘affari però “un ulteriore deterioramento del combined ratio potrebbe essere un punto di debolezza nei risultati”.

WestLB si aspetta per il secondo trimestre un quadro migliore: “il trend positivo dei mercati dei capitali dovrebbe tradursi in minori svalutazioni”.

Per WestLb inoltre la compagnia dovrebbe realizzare buoni risultati tecnici, soprattutto grazie ai combined ratio bassi dei paesi dell‘Europa centrale e orientale, “ma non ci aspettiamo un recupero sul mercato italiano Danni”.

Citigroup sostiene che ”la redditività dei rami Danni si sta deteriorando poiché sono cresciute le richieste di risarcimento, incluse quelle legate al terremoto in Abruzzo, il cui impatto è stimato in 100 milioni di euro.

Generali ha chiuso i primi tre mesi di quest‘anno con un utile netto di 104 milioni di euro, dopo svalutazioni lorde pari a 1,5 miliardi. I premi complessivi erano stati pari a 18,5 miliardi e il combined ratio si era attestato a 96,3%.

Seguono le previsioni degli analisti per il primo semestre (premi in miliardi di euro, utile netto in milioni, combined ratio in percentuale): --------------------------------------------------------------

Media Mediana Range N.previs. sem1 08 Premi 34,0 34,0 31,2-36,7 10 36,8 Utile netto 501 508 358-679 13 1.460 Combined ratio 97,9 98,0 96,0-98,8 11 94,6 Ut. netto 2009 1.608 1.552 1.400-2.000 10 861

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below