25 agosto 2009 / 17:26 / tra 8 anni

PUNTO 1 - Pop Milano, utile netto stabile in sem1, cala in trim2

(aggiunge altri dettagli da comumicato)

MILANO, 25 agosto (Reuters) - Banca Popolare di Milano PMII.MI ha chiuso il primo semestre con un utile di 125 milioni di euro con una flessione dell‘1,7% rispetto alla stesso periodo del 2008.

Lo dice una nota della banca aggiungendo che i ricavi totali sono cresciuti del 15,1% a 1 miliardo di euro circa grazie anche ai buoni risultati nell‘attività finanziaria (Banca Akros) a fronte dell‘attesa flessione del margine di interesse.

In buon progresso anche il risultato della gestione operativa salito del 35,2% a 434 milioni, toccando “il valore più elevato degli ultimi anni”. La raccolta diretta ha registrato una crescita del 14,3% a quota 35,1 miliardi, mentre quella indiretta, pari a 43 miliardi, ha visto un progresso del 12,6% beneficiando del consolidamento di Anima Sgr.

In seguito all‘Opa su quest‘ultima, all‘acquisizione del 57% di Banca Popolare di Mantova e dei 38 sportelli da Unicredit (CRDI.MI) a inizio dicembre scorso, il perimetro di consolidamento del gruppo Bpm si è modificato rispetto al primo semestre dello scorso anno, ma con un impatto a livello economico limitato (3% dei ricavi, 1,5% di gestione operativa) ricorda la banca.

Mostrano, invece, un andamento in linea con l‘anno scorso gli impieghi pari a 32 miliardi di euro. Rispetto alla fine del primo trimestre gli impieghi sono saliti dell‘1,5% a 485 milioni.

“Il sensibile sviluppo dei ricavi e lo stretto controllo sui costi hanno consentito al rapporto cost/income di scendere al 56,6% rispetto al 63,1% del giugno 2008”, spiega il comunicato.

UTILE SECONDO TRIMESTRE SCENDE A 52 MLN EURO

Nel secondo trimestre dell‘anno l‘utile netto è stato di 52 milioni di euro, in calo rispetto ai 73,4 circa del primo trimestre e ai 68,3 milioni del secondo trimestre del 2008.

Sui tre mesi i ricavi mostrano una crescita a 511,7 milioni da 468,3 milioni dello stesso periodo dell‘anno scorso, e il risultato della gestione operativa sale a 219,4 milioni da 179,2 milioni.

CORE TIER 1 Al 6,2%, ACCANTONAMENTI A 218 MLN

A fine semestre il core tier 1 si attesta al 6,2%, il tier 1 al 7,3% ed il total capital ratio all‘11,5%.

L‘esercizio 2008 si era chiuso con un core Tier 1 al 6,46%, un Tier 1 a 7,65% e un total capital ratio dell‘11,86%.

Nei piani dell‘istituto tali coefficienti sono comunque destinati a portarsi a livelli più elevati (core tier 1 oltre il 7,5%) per effetto delle misure di rafforzamento patrimonale in corso tra cui l‘emissione del cosidetto Tremonti bond per un ammontare da 500 milioni di euro, in fase di finalizzazione.

L‘ammontare complessivo degli accantonamenti mostra una crescita rispetto a giugno 2008 di 157,2 milioni di euro attestandosi a 218 milioni di euro, di cui 206 milioni riguardano rettifiche nette su crediti.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA25314]

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below