24 marzo 2009 / 15:44 / 9 anni fa

PUNTO 1-FonSai, forte discesa utile 2008,cedola cala a 0,7 euro

(riscrive con dettagli da conference call)

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Fondiaria-Sai FOSA.MI ha archiviato il 2008 con un utile netto in forte contrazione a 90,8 milioni di euro (rispetto ai 620,1 milioni dell‘esercizio precedente) e si prepara a presentare il nuovo piano industriale triennale prima dell‘estate.

“Il driver per il 2009 sarà la redditività, la diminuzione dei costi - con un obiettivo di ridurli del 20% - e conservare la solidità patrimoniale che ci lascia tranquilli di fronte ai peggiori stress test”, ha detto, nel corso di una conference call, l‘AD Fausto Marchionni.

Fornendo un‘istantanea del solvency ratio - che a fine 2008 mostra un indice di copertura pari a circa 1,3 volte post dividendi - il management ha detto che “il real estate è stabile e non risente dei mercati, la parte dei governativi e dei corporate è stata marginalmente positiva mentre per la parte equity bisogna tenere conto che abbiamo un gearing intorno al 4%”.

Fondiaria-Sai, inoltre, potrebbe disporre, previa autorizzazione delle autorità competenti, di un ulteriore margine addizionale, comprendendo in particolare le plusvalenze immobiliari del comparto assicurativo non iscritte a bilancio, portando così l‘indice di solvibilità corretta a 1,5.

La presentazione del nuovo piano industriale 2009-2011 che, secondo l‘AD, “sarà ambizioso perchè noi crediamo in quello che sappiamo fare” è prevista a maggio.

Una nota precisa che sul risultato netto dello scorso esercizio influisce anche “l‘intervento eccezionale a favore dei clienti sottoscrittori di polizze index con sottostante Lehman, con un impatto negativo sul conto economico consolidato, al lordo di imposte, pari a 150 milioni di euro”.

E Marchionni, in conference call ha puntualizzato: “Questo risultato è stato ottenuto senza avvalersi della 185/08, un passo verso la trasparenza e verso la prudenza”, riferendosi ai benefici fiscali sul goodwill previsti dal pacchetto di stimoli del governo.

Il cda proporrà un dividendo di 0,7 euro per le azioni ordinarie rispetto alla cedola per 1,1 euro distribuita l‘anno scorso e di 0,752 euro (da 1,152 euro) per le risparmio.

Lo stacco è previsto il 18 maggio.

Il titolo, volatile nel corso della seduta, è andato a testare i minimi di seduta dopo la diffusione dei risultati. Intorno alle 16,30 Fondiaria-Sai cede oltre il 5% a 8,64 euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below