23 ottobre 2008 / 09:50 / tra 9 anni

PUNTO 1 - Sony, drastico taglio attese risultati 2008/09

(Aggiunge dettagli, dichiarazioni Cfo)

TOKYO, 23 ottobre (Reuters) - Sony (6758.T) rivede al ribasso, in due casi più che dimezzandole, le attese di redditività per l‘anno fiscale che si chiuderà a marzo 2009.

La stima di utile operativo 2008/09 di gruppo cala a 200 miliardi di yen da 470 della precedente previsione, quella di utile netto scede a 150 miliardi di yen da 240 miliardi.

Taglio drastico anche per le attese di utile consolidato pretasse, visto ora a quota 210 miliardi di yen da 460 miliardi precedenti.

Meno marcata la riduzione della previsione sul fatturato, con una stima che passa a 9.000 miliardi di yen da 9.200.

La big dell‘elettronica di consumo mondiale cita la forza dello yen - oltre tre quarti del fatturato è all‘esportazione - e l‘accanita concorrenza nel segmento schermi piatti e fotocamere digitali tra i principali motivi del warning.

Per il suo secondo semestre fiscale - ottobre 2008/marzo 2009 - Sony ha portato le sue attese di cambio euro/yen a 140 yen dai 160 adottati precedentemente, ma il nuovo livello è oggi molto lontano dai cambi reali, che viaggiano sotto quota 125.

Anche contro dollaro il cambio atteso è sceso a 100 yen dai 105 visti prima, ma resta sotto il livello reale odierno di circa 98 yen.

Il Chief Financial Officer Nobuyuki Oneda ha detto in conference call che una modifica ulteriore del tasso di cambio indicato a budget porterebbe un impatto negativo sull‘utile operativo valutato 80-90 miliardi di yen.

Il manager non nega che il gruppo stia pensando alla integrazione se non alla chiusura di alcuni impianti, mentre saranno rivisti anche i piani di investimento in un contesto che vede in calo anche la domanda dai paesi emergenti.

Il Cfo ha aggiunto di attendersi un contesto economico “difficile per la maggior parte del prossimo anno” e ha anticipato che potrebbero essere necessari tagli occupazionali.

“Sono un po’ preoccupato dalle nuove attese. C’è la possibilità che debbano tagliare ancora l‘outlook” sintetizza un gestore della Ichiyoshi Investment Management.

Sony aveva chiuso prima del warning in calo del 6,3% a 2.295 yen, peggio di un Nikkei finito negativo del 4,1%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below