5 agosto 2010 / 16:52 / tra 7 anni

PUNTO 1-Telecom It, sem1 in linea con attese, accordo su Sofora

(riscrive con dichiarazioni da conference call, andamento titolo)

MILANO, 5 agosto (Reuters) - Telecom Italia (TLIT.MI) chiude il primo semestre 2010 con risultati sostanzialmente in linea con le attese e annuncia un accordo su Sofora con i soci argentini che risolve il contenzioso in essere rafforzando il ruolo del gruppo nel paese sudamericano.

Il titolo in borsa ha reagito male chiudendo in calo di oltre il 4%. Qualche trader parla del classico “sell on news” dopo la recente salita del titolo, qualcuno cita la delusione dei risultati delle attività mobili in Italia e altri sottolineano che il mercato si attendeva la cessione degli asset in Argentina.

SALE UTILE NETTO, SCENDONO RICAVI

L‘utile netto consolidato del semestre si attesta a 1.211 milioni di euro, in crescita del 26% rispetto al primo semestre 2009. I ricavi ammontano a 13.223 milioni, in calo dello 0,7%. La variazione in termini organici è pari a -5,1%.

L‘Ebitda sale a 5.733 milioni (+3,4%), l‘Ebitda organico è stabile a 5.749 milioni. L‘Ebit è pari a 2.881 milioni (+7,3%).

L‘indebitamento finanziario netto rettificato si attesta a 33.579 milioni (da 33.949 milioni di dicembre 2009) dopo il pagamento di dividendi per oltre 1 miliardo di euro.

Il consensus delle stime di 16 analisti indicava per il primo semestre fatturato a 13,231 miliardi di euro, Ebitda organico a 5,71 miliardi e Ebit organico a 2,847 miliardi.

L‘utile netto dopo le quote di minoranza era atteso a 1,176 miliardi, il debito netto a 33,932 miliardi.

“Il miglioramento nel mix dei ricavi, la stabilizzazione dell‘Ebitda e il minor debito consentono di confermare gli obiettivi del piano”, commenta nella nota l‘AD Franco Bernabè.

Durante la conference call sui risultati, rispondendo alla domanda di un analista Bernabè ha confermato che nei prossimi anni c’è spazio per una politica di dividendi crescenti.

Telecom Italia ha inoltre annunciato di aver versato 418 milioni di euro all‘Agenzia delle Entrate nell‘ambito della presunta frode Iva riguardante la controllata Sparkle, ricordando che l‘importo risultava già coperto da uno specifico fondo nel bilancio 2009.

ACCORDO SOFORA ALLARGA SPETTRO OPZIONI IN AMERICA LATINA

Il cda ha inoltre approvato “un accordo con il Gruppo W de Argentina Inversiones, socio locale detentore del 50% di Sofora Telecomunicaciones, che consentirà di rafforzare la partnership già esistente e chiudere tutti i contenziosi tra i soci”, si legge nella nota sui risultati.

“L‘intesa raggiunta rafforza i principi chiave della partnership e il ruolo di Telecom Italia in Argentina. L‘accordo accoglie altresì alcune modifiche della governance della partnership che Telecom Italia ritiene possa rappresentare un contributo positivo alla soluzione delle problematiche già sollevate delle Autorità argentine. La rinnovata collaborazione con il Gruppo W permetterà al Gruppo Telecom Italia di valutare tutte le alternative della propria futura presenza nel Paese”.

L‘accordo “risolve tutti i conflitti e le incertezze che circondavano la nostra presenza nel paese” e offre “più opzioni, una vasta gamma di opzioni che possiamo usare a beneficio di tutti i nostri azionisti”, ha poi commentato Bernabè nella conference call, senza fornire ulteriori dettagli.

“Abbiamo creato enormi opportunità in Argentina”, opzioni che potrebbero essere sfruttate in concomitanza con il Brasile o indipendentemente, ha proseguito il manager.

L‘intesa, raggiunta ieri sera, sarà presentata al governo argentino e, in caso di risposta positiva delle autorità del paese, sarà possibile consolidare le attività in Argentina.

“Un potenziale impatto del consolidamento dell‘Argentina non è sostitutivo della guidance che abbiamo dato”, ha detto Bernabè, ma “consolidare l‘Argentina darà un grosso contributo ai nostri ricavi e all‘Ebitda”.

Comunque, ha sintetizzato, “l‘impatto sarà sostanzioso e cambierà il profilo della nostra posizione in America Latina”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below