1 luglio 2010 / 08:30 / 7 anni fa

PUNTO 1 - Mediaset vede crescita utile sem1 in linea con trim1

(aggiunge altre dichiarazioni in coda)

COLOGNO MONZESE, 1 luglio (Reuters) - L‘utile netto di Mediaset (MS.MI) nel primo semestre ha registrato una forte crescita, sostanzialmente in linea con quella del primo trimestre, aiutato dall‘incremento del 5% della raccolta pubblicitaria.

Lo hanno detto i vertici del gruppo media ieri sera a margine di una conferenza stampa dopo una cena in cui Mediaset ha incontrato gli investitori pubblicitari per presentare il palinsesto autunnale.

“I risultati del primo semestre sono buoni, in linea con le attese del mercato. Rispetto al primo semestre 2009 saliamo moltissimo,” ha detto il Cfo Marco Giordani.

“La crescita dell‘utile netto (nel semestre) è più o meno la stessa del primo trimestre,” ha aggiunto.

Mediaset, che pubblica i risultati del primo semestre a fine luglio, ha chiuso il primo trimestre con un utile netto in crescita del 55%.

Il vice presidente Piersilvio Berlusconi ha detto che la raccolta pubblicitaria italiana nel primo semestre è salita di circa il 5%.

“Ci sono segnali di ripresa ma il mercato rimane difficile da interpretare. Faremo abbondantemente meglio (nel secondo semestre) rispetto allo scorso anno... ma la seconda parte sarà più difficile”, ha affermato.

Interpellato sulle attività in Spagna, Berlusconi ha detto che la quota del 22% nell‘operatore pay-TV Digital+ che Mediaset ha deciso di rilevare da Prisa (PRS.MC) è “un ottimo punto di partenza”. Tuttavia Mediaset non si aspetta di aumentare questa partecipazione nel breve termine, ha proseguito, aggiungendo che l‘antitrust spagnola dovrebbe dare il via libera all‘operazione - che include anche l‘acquisizione di Cuatro - entro fine settembre.

Piersilvio Berlusconi ha detto che Mediaset - che opera in Spagna tramite la controllata quotata Telecinco (TL5.MC) - vorrebbe chiamare le sue attività iberiche Mediaset Espana. Il vice presidente ha aggiunto che Mediaset sta per lanciare una nuova offerta promozionale pay-TV dopo la mossa della rivale Sky Italia, che ha annunciato una riduzione del prezzo del suo pacchetto base premium del 26%. Mediaset offrirà i pacchetti calcio e cinema a 14 euro al mese fino a fine dicembre, ha spiegato.

Berlusconi ha poi dichiarato che a fine giugno sono scaduti 2 milioni di carte prepagate portando il numero totale di clienti della pay-TV a 2,4 milioni. “Sta a noi riconquistare le tessere”, ha detto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below