28 maggio 2010 / 17:36 / tra 7 anni

PUNTO 1 - Actelios, Falck concentra le attività rinnovabili

(Aggiunge altri dettagli)

* Prevista scissione di Falck Energy

* Aumento di capitale in opzione fino a 130 mln

* Ricavi nuovo gruppo 2014 a 400 mln, ebitda 200 mln

MILANO, 28 maggio (Reuters) - I Cda di Falck, Falck Energy e Actelios (AA4.MI) hanno approvato il progetto di consolidamento delle attività nell‘energia rinnovabile del gruppo Falck in Actelios, secondo un comunicato.

L‘operazione prevede una scissione parziale proporzionale di Falck Energy, un aumento di capitale da liberarsi mediante conferimento in natura e un aumento di capitale in opzione fino a 130 milioni di euro.

Nasce il primo gruppo quotato in Italia operante esclusivamente nel settore delle energie rinnovabili. La nuova realtà, spiega la nota, raggiungerà nel 2014 oltre 1.100 mw operativi con ricavi attesi pari a oltre 400 milioni di euro un ebitda superiore ai 200 milioni.

Falck ha espresso la volontà di sottoscrivere una quota dell‘aumento che le consenta di mantenere una partecipazione almeno pari al 60% del capitale sociale di Actelios.

Pertanto a fronte dell‘azionariato odierno che vede Falck detenere il 69% del gruppo con un flottante del 31%, la struttura finale prevede che Falck si diluisca al 60% del capitale di Actelios (il resto sarà flottante e in capo al management) che a sua volta controllerà il 100% di Falck Renewables. Nel dettaglio, la scissione parziale proporzionale di Falck Energy sarà effettuata mediante l‘assegnazione ad Actelios di un compendio patrimoniale composto dalla partecipazione pari a circa l‘81% del capitale sociale di Falck Renewables e dal debito finanziario di 44 milioni di euro contratto per l‘investimento da parte di Falck Energy.

In tale partecipazione il numero di azioni a servizio della scissione emesse a favore di Falck, pari a circa 74,7 milioni di azioni di Actelios, è stato determinato dai Cda che si sono avvalsi della consulenza di adviser, come Mediobanca e Unicredit (CRDI.MI).

L‘aumento di capitale, si legge sempre nella nota, in natura da deliberarsi da parte di Actelios prevederà l‘emissione di massimo circa 19,5 milioni di azioni a fronte del conferimento di massimo circa 33,7 milioni di azioni Falck Renewables da parte degli azionisti di minoranza di Falck Renewables.

Infine è previsto l‘aumento di capitale in opzione fino a 130 milioni da offrirsi in opzione a tutti gli azionisti di Actelios. Falck ha già dichiarato di voler mantenere una partecipazione pari ad almeno il 60% del capitale.

L‘offerta, per la parte residua, sarà assistita da una garanzia promossa e diretta da Mediobanca e UniCredit Group in qualità di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners.

Al termine dell‘operazione, attesa entro l‘anno,la denominazione del nuovo gruppo comprenderà anche il nome di Falck.

Piero Manzoni è stato nominato nuovo AD del gruppo.

Il titolo oggi è stato sospeso dalle negoziazioni in attesa della nota.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below