12 agosto 2008 / 15:34 / 9 anni fa

PUNTO 1 - Pininfarina in semestre riduce perdita a 14,1 milioni

(aggiunge previsioni per l‘esercizio 2008)

TORINO, 12 agosto (Reuters) - Pininfarina (PNNI.MI) vede nel semestre un miglioramento dei margini operativi e una riduzione della perdita netta a 14,1 milioni, dal rosso di 21,2 milioni dello stesso periodo 2007.

Lo rende noto la società in un comunicato.

Il valore della produzione è esceso a 345,2 milioni, da 378,3 milioni, mentre il margine operativo lordo cresce a 19,1 milioni (da 9 milioni), dice la nota.

Il risultato operativo vede una perdita di 6,9 milioni, in miglioramento rispetto al dato negativo di 13,5 milioni.

Al 30 giugno la posizione finanziaria netta è debitoria per 198,1 milioni, più degli 88,3 milioni del 30 giugno 2007 ma meno dei 235 milioni al 31 marzo 2008.

Il semestre “ha evidenziato, pur in presenza di una riduzione del valore della produzione, un deciso incremento del margine operativo lordo ed una significativa riduzione della perdita operativa”, dice una nota.

“In particolare il rapporto tra il Mol ed il valore della produzione - pari al 5,5% - dimostra come il gruppo stia mantenendo gli obiettivi di redditività operativa annunciati al mercato nei mesi scorsi, in occasione della presentazione del piano industriale e finanziario”, aggiunge il comunicato.

PER 2008 VISTO MOL POSITIVO, BILANCIO ANCORA IN PERDITA

Per l‘intero esercizio 2008 le previsioni della società seguono un andamento analogo a quello del primo semestre.

Per la produzione consolidata è previsto un ribasso del 16% a 560 milioni di euro dai 670 milioni del 31 dicembre 2007.

Tale riduzione “è dovuta principalmente al generale andamento del settore automotive europeo e mondiale”, spiega la nota. L‘attuale previsione sconta nel secondo semestre una riduzione degli ordinativi di produzione inferiore di circa il 30% rispetto alle stime precedenti.

Per il Mol è previsto un valore positivo (superiore al 5% del valore della produzione), mentre il risultato operativo è visto ancora negativo.

La posizione finanziaria, infine, è vista sostanzialmente stabile rispetto ai 185 milioni di debito netto di fine 2007, anche se accordo finale con le banche su riscadenziamento del debito e tempi e modi dell‘aumento di capitale potranno influire su questa stima.

Per leggere il testo integrale della società cliccare su [nBIA12132].

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below