March 15, 2019 / 1:29 PM / in 7 months

Eni, 2,3-2,4 mld investimenti Italia in 2019, dipende da burocrazia - AD

SAN DONATO, 15 marzo (Reuters) - Gli investimenti che Eni realizzerà in Italia ammontano a 2,3-2,4 miliardi di euro per quest’anno, stabili rispetto al 2018, ma il problema sarà riuscire a realizzarli a causa di permessi e difficoltà legate alla burocrazia.

Parlando con la stampa, al termine della presentazione del piano industriale al 2022, l’AD Claudio Descalzi ha detto che “sugli 8 miliardi di investimenti previsti nel 2019, la parte italiana sarà pari a 2,3-2,4 miliardi, e direi che è stabile. Dipende di quello che riusciremo a fare con i permessi e con la burocrazia”.

L’AD ha poi aggiunto: “La nostra intenzione è di investire nell’usptream, nella raffinazione, nella chimica e moltissimo sulla parte rinnovabili, raffinazione verde come a Gela e a Venezia, e nei progetti waist to fuel. Un ampio spettro di investimenti dove una parte di rinnovabili ed economia circolare sta prendendo una fetta importante”.

(Giancarlo Navach)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below