September 26, 2018 / 5:41 PM / 19 days ago

Stefanel rinvia approvazione semestre, difficoltà in rispetto target piano

MILANO, 26 settembre (Reuters) - Stefanel ha rinviato l’approvazione della semestrale, in calendario per domani, alla luce di difficoltà nell’esecuzione del piano previsto dall’accordo di ristrutturazione dello scorso dicembre. I risultati dell’attività gestionale al 30 giugno, di cui il Cda ha comunque preso atto, segnano “sensibili scostamenti” rispetto a quanto assunto nei dati previsionali del 2018 e potrebbe dunque verificarsi il mancato rispetto del covenant finanziario di gruppo relativo all’Ebitda.

In particolare, si legge in una nota, il perdurare dell’andamento negativo delle vendite nella stagione primavera-estate 2018 e nell’avvio della stagione autunno-inverno 2018 — anche a causa di condizioni climatiche non favorevoli — ha determinato rilevanti incertezze circa la capacità della società di prevedere i volumi di fatturato dei prossimi mesi.

In tale scenario di incertezza il consiglio di amministrazione ha deliberato di avviare lo studio di un progetto di riorganizzazione aziendale tale da consentire al gruppo di continuare ad operare in continuità anche qualora l’andamento delle vendite non consentisse di perseguire gli obiettivi dell’attuale piano.

“Alla luce delle sopra menzionate motivazioni, il consiglio di amministrazione ha preso atto che non si sono verificati i presupposti per l’approvazione della relazione finanziaria semestrale secondo i principi della continuità ed ha quindi ritenuto di rinviare l’approvazione della stessa”, prosegue il comunicato.

Sulla base dei risultati gestionali al 30 giugno 2018, nonché dell’andamento delle vendite nei mesi successivi, “si ritiene verosimile l’ipotesi che si possa verificare il mancato rispetto del covenant finanziario di gruppo relativo all’Ebitda per l’esercizio 2018, previsto dall’accordo di ristrutturazione in vigore con il ceto bancario”. A fronte di tale situazione, la società ha provveduto ad informare tempestivamente le banche finanziatrici, anticipando la possibile richiesta di un waiver a fronte dell’ipotizzato mancato rispetto del covenant.

Il consiglio ha inoltre riscontrato che, anche sulla base della situazione patrimoniale al 30 giugno 2018 di Stefanel, i dati economico patrimoniali aggiornati a data successiva al 30 giugno 2018 potrebbero far emergere una perdita tale da far rientrare la società nella fattispecie di cui all’art. 2446 del codice civile.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below