April 26, 2018 / 1:10 PM / 7 months ago

PUNTO 1-Rcs, fusione con Cairo Comm. non è un tema oggi, primo trimestre "buono" - Cairo

(Aggiunge altre dichiarazioni)

MILANO, 26 aprile (Reuters) - La fusione tra Cairo Communication e la controllata Rcs non è in agenda oggi perché non creerebbe benefici.

Lo ha detto il presidente delle due società editoriali Urbano Cairo nel corso dell’assemblea di Rcs.

“Non è in questo momento all’ordine del giorno. In generale non stiamo ragionando su questo tema perché non vediamo grandi elementi di beneficio da una fusione. Ma possiamo sempre ripensarci”, ha detto in risposta alle domande di un azionista.

Cairo, che di Rcs è anche AD, ha ribadito poi l’auspicio che il gruppo che edita il Corriere torni a distribuire un dividendo l’anno prossimo, mentre sull’andamento dei primi tre mesi dell’anno ha commentato: “Sarà una buona trimestrale”.

Al termine dell’assemblea l’editore non ha dato altri dettagli sull’andamento dei primi tre mesi che sarà valutato dal Cda il 9 maggio. Ha però sottolineato che in termini di raccolta pubblicitaria sia Rcs, sia Cairo Communication stanno andando “molto meglio del mercato”, che all’inizio dell’anno è stato debole, condizionato anche dalle elezioni politiche, ma “può essere facilmente recuperabile”.

Oltre al bilancio i soci hanno votato in assembelea anche una nuova struttura del patrimonio netto che passa da una riduzione del capitale sociale per “rimodellare il patrimonio netto in modo più flessibile” tra capitale sociale (270 mln), riserva legale (54 mln) e riserva disponibile (87 mln). “Questo ci permette di fare cose che non abbiamo ancora deciso”, per esempio il ritorno al dividendo, ha spiegato.

Cairo ha poi ricordato che tra le iniziative allo studio c’è il nuovo settimanale che sarà allegato al Corriere il venerdì e sarà dedicato ai piaceri della vita (“partirà entro fine maggio”) e l’attenzione alle edizioni locali del quotidiano, per le quali non ha escluso - ad esempio - l’approdo in Friuli Venezia Giulia.

Interpellato sull’ipotesi di un prossimo consolidamento del settore editoriale in Italia, l’imprenditore ha ricordato che la quota di mercato di Rcs (16,5%) non dà molto spazio alla crescita per linee esterne, così come quella di Gedi (19%). Ha poi citato gruppi con dimensioni rilevanti come quello di Caltagirone e di Riffeser Monti. “E’ evidente che ci possono essere delle concentrazioni ma non saprei chi. Non vedo tante possibilità a meno che non cambi la legge”.

(Claudia Cristoferi)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

(Claudia Cristoferi)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below