March 13, 2018 / 10:47 AM / 7 months ago

Volkswagen, utili record fanno salire del 40% retribuzione AD

BERLINO, 13 marzo (Reuters) - Gli utili record del gruppo Volkswagen hanno portato lo scorso anno ad un aumento del 40% dello stipendio dell’AD Matthias Mueller a 10,14 milioni di euro in retribuzione e benefit.

Un anno fa, la più grossa casa automobilistica europea ha introdotto nuove regole di retribuzione per i manager, per frenare le critiche degli investitori riguardo i grossi bonus pagati ai manager, sull’onda dello scandalo “dieselgate” del 2015.

Ma Mueller, 64 anni, il cui contratto scade nel 2020, ha guadagnato quasi un quinto in più rispetto agli 8,6 milioni di euro dell’AD di Daimler Dieter Zetsche nel 2017, malgrado il marchio Mercedes-Benz di Daimler abbia battuto le rivali Audi e Bmw nelle vendite globali di auto di lusso per il secondo anno.

Il gruppo Volkswagen nel 2017 ha comunque quasi raddoppiato l’utile operativo malgrado la spinta verso il costoso cambio strategico legato alle auto elettriche e self-driving e la gestione dello scandalo emissioni.

Nel 2016, Mueller aveva guadagnato 7,3 milioni di euro in base alle allora regole di remunerazione, che consentivano bonus parzialmente basati sulle performance di Vw degli ultimi due anni.

In base alle nuove regole, il supervisory board della società ha bloccato la retribuzione totale dell’AD a 10 milioni e quella dei top manager a 5,5 milioni. Fonti di Vw hanno spiegato che la retribuzione di Mueller quest’anno supera il limite di 10 milioni a causa di gratifiche e provvigioni legate al piano pensionistico, senza le quali lo stipendio si sarebbe fermato a 9,5 milioni.

Per quanto riguarda i risultati della società, Vw oggi ha ribadito per il 2018 la guidance per vendite e ricavi più alti oltre a un margine sulle vendite tra il 6,5 e il 7,5% prima di voci speciali, contro il 7,4% dello scorso anno.

L’utile operativo della divisione di lusso Audi è salito a 5,06 miliardi di euro lo scorso anno da 4,85 miliardi nel 2016. Gli utili di Porsche sono saliti a 4 miliardi da 3,73 miliardi.

La casa automobilistica ha inoltre annunciato di aver selezionato i partner in Europa e Cina per la fornitura di batterie e relativa tecnologia per il progetto di auto elettriche, per un valore complessivo di circa 20 miliardi di euro.

Vw espanderà la produzione di auto elettrica a 16 impianti in tutto il mondo entro la fine del 2022. Presto sarà presa una decisione anche per i fornitori in Nord America.

Il gruppo ha in programma di lanciare 80 nuove auto elettriche entro il 2025 e di offrire una versione elettrica per ognuno dei suoi 300 modelli entro il 2030.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below