January 26, 2018 / 12:51 PM / a year ago

Wall Street - Stocks to watch del 26 gennaio

    26 gennaio (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street
preannunciano una partenza in rialzo del mercato americano dopo
che i principali indici ieri hanno aggiornato l'ennesimo record
storico. A offrire supporto all'azionario sono state questa
settimana una serie di trimestrali robuste mentre oggi c'è
attesa per il discorso di chiusura del presidente Donald Trump a
Davos.
    L'agenda macroeconomica vede la stima Pil e la stima core
Pce relative al quarto trimestre oltre agli ordini di beni
durevoli per dicembre (ore 14,30).
    Il calendario dei risultati corporate contempla la
trimestrale di Colgate-Palmolive e Abbvie. Ha pubblicato i conti
Honeywell International.     
    Attorno alle 13,45 italiane, il futures e-minis sullo S&P
500        sale dello 0,27%, il contratto di riferimento sul
Nasdaq        dello 0,4% e il derivato sul Dow Jones        
dello 0,18%.
    Il mercato obbligazionario è in flessione: il benchmark
decennale             cede 6,5/32 e rende il 2,645%, quello a 30
anni             11,5/32 e offre un tasso del 2,89%. 
    
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    ** ABBVIE          sale nel preborsa dell'1,5% in attesa dei
risultati.
    ** HONEYWELL         cede l'1,4% dopo aver riportato un
quarto trimestre in perdita a causa di un effetto fiscale.
    ** STARBUCKS          perde il 5% prima dell'avvio ufficiale
delle contrattazioni dopo aver avvertito che le vendite globali
2018 nei propri caffé saranno nella parte bassa delle stime
fornite al mercato.
    ** TESLA          avanza dell'1,4% dopo aver detto di essere
in linea con le tempistiche per raggiungere gli obiettivi di
produzione per il modello 3. 
    ** INTEL          balza del 6% a livelli visti ai tempi
della bolla dotcom 17 anni fa dopo che gli ultimi risultati
hanno fornito ad oggi il segnale più chiaro che anni di sforzi
per allontanarsi dal business in rallentamento dei pc stanno
iniziando a dare i propri frutti. Il gigante dei semiconduttori
ha pubblicato ieri un utile adjusted e ricavi migliori delle
attese per il quarto trimestre e ha rivisto al rialzo le
previsioni di vendita per il 2018.
    ** VIACOM         /CBS         - Il numero uno di Viacom,
Bob Bakish, e il suo omologo in Cbs, Leslie Moonves, hanno di
nuovo avuto contatti in merito ad una possibile aggregazione dei
due gruppi secondo fonti vicine al dossier.
    ** NIKE         - Il finanziere William Ackman ha rivelato
che il suo fondo hedge Pershing Square Capital Management ha
scommesso di nuovo l'anno scorso su Nike e che questo ha già
reso il 30%, essendo il titolo salito da 53 a 67,71 dollari. Le
azioni di classe B di Nike salgono dell'1,2% nel preborsa.
    ** WESTERN DIGITAL         - Ha fornito previsioni forti per
il trimestre in corso e per l'esercizio e detto che il mercato
delle memorie flash accelererà quest'anno.
    ** JD.COM        si prepara a fare il proprio ingresso negli
Stati Uniti di qui a fine anno e a fare concorrenza ad ALIBABA
         e AMAZON         , secondo Bloomberg.
    ** WAL-MART STORES         ha siglato un accordo di
partnership con la giapponese Rakuten          finalizzato al
lancio di un servizio online di consegne di prodotti alimentari
in Giappone nel secondo semestre 2018.
    
     
Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con
quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare
nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama
Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia     
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below