9 maggio 2017 / 12:20 / tra 6 mesi

PUNTO 2-Banca Mediolanum, netto trim1 +16%, vede margine interesse stabile in 2018

(aggiunge dettagli emersi nel corso di intervista, conference call)

MILANO, 9 maggio (Reuters) - Banca Mediolanum ha chiuso il primo trimestre con un utile netto consolidato di 84,9 milioni di euro, in crescita del 16% rispetto a un anno prima.

Il margine di interesse è sceso a 44,96 milioni da 61,6 milioni a causa della riduzione dei rendimenti degli attivi in titoli. Per il 2017 resta confermata la stima di una contrazione di questa voce del 20%, mentre l‘anno successivo si dovrebbe assistere ad una stabilizzazione.

“Nel 2018 il net interest income dovrebbe essere abbastanza in linea con il 2017”, ha detto l‘AD Massimo Doris nel corso della conference call con gli analisti.

Volatile la reazione del titolo in borsa ai risultati odierni. Le quotazioni in chiusura si sono fermate poco sopra i minimi di seduta, in ribasso dello 0,7% a 7,12 euro.

Registrano un aumento nel periodo le commissioni attive (a 351,3 milioni da 297 milioni), con quelle di gestione che salgono a 233,6 da 200,5 milioni e quelle di performance a 66,8 da 50,4 milioni. Queste ultime ad aprile sono ammontate a 11,8 milioni di euro.

Il management, che ha alzato le previsioni di raccolta 2017 sui “Pir” a oltre 2 miliardi, ha detto che non ha ancora iniziato a discutere con il regolatore dei nuovi criteri di calcolo delle commissioni di performance dei propri prodotti domiciliati in Irlanda.

Resta comunque confermato che le minori commissioni variabili saranno compensate da un aumento delle cosiddette “investment management fees” mensili e stabili in quanto calcolate in percentuale sul Nav del fondo. Figureranno in bilancio alla voce “other fees”.

I costi a sostegno del sistema bancario hanno pesato per 13 milioni nel periodo, una contribuzione più che raddoppiata rispetto allo scorso anno che ha visto la svalutazione del fondo Atlante (al 55%) pesare per 5,1 milioni e quella di CariCesena per 1,6 milioni.

Il Cet1 a fine marzo si è attestato al 20,1%. E’ destinato a salire di un paio di punti con il deconsolidamento della partecipazione in Banca Esperia, lasciando spazio ad un dividendo superiore ai 30 centesimi promessi.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below