3 maggio 2017 / 07:00 / 7 mesi fa

Swisscom, utile trim1 sopra attese grazie a tagli costi, conferma outlook

ZURIGO, 3 maggio (Reuters) - Swisscom chiude il primo trimestre con un aumento del 2,5% dell‘utile netto, battendo le attese, grazie al taglio dei costi sul mercato svizzero.

Il gruppo tlc, che ha lasciato invariato l‘outlook sul 2017, sta lavorando per ridurre i costi di 300 milioni di franchi svizzeri all‘anno entro il 2020 mentre è alle prese con varie sfide nel mercato chiave domestico, compreso un calo dei clienti della linea fissa, riduzioni del roaming e una flessione delle attività corporate.

Il gruppo si sta tuttavia espandendo in Italia dove Fastweb aggiunge nuovi clienti.

L‘utile netto è salito a 373 milioni di franchi, oltre la stima media di 355 milioni raccolta in un sondaggio Reuters. Le vendite sono scivolate dell‘1,9% a 2,83 miliardi di franchi.

Swisscom ha lasciato invariate le prospettive per l‘anno in corso, in cui si aspetta ricavi netti di 11,6 miliardi di franchi, un utile operativo di circa 4,2 miliardi e capex di 2,4 miliardi che include l‘espansione della rete a banda larga.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below