19 aprile 2017 / 17:52 / 5 mesi fa

Mediaset, soluzione spetta a Vivendi, senza Premium 2016 in pareggio

COLOGNO MONZESE, 19 aprile (Reuters) - Mediaset non ha ancora deciso quali azioni intraprendere dopo la decisione di ieri dell‘Agcom su Vivendi e ribadisce la richiesta di rispettare l‘accordo di aprile scorso sulla vendita di Premium ai francesi, con anche la richiesta di risarcimento danni.

E’ quanto ha detto Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente e AD di Mediaset, in un incontro con la stampa per commentare i risultati 2016 chiusi con un rosso di 294,5 milioni di euro a causa soprattutto dello stop dei francesi a rilevare la pay tv del Biscione.

“Mi sforzo di non commentare in maniera eccessivamente tosta le vicende legate a Vivendi e alla rottura del contratto, ma faccio il signore su quello che penso sul loro comportamento: il bilancio è fortissimamente influenzato da questa vicenda con un effetto negativo di 341 milioni di euro sull‘ebit tutti imputabili alla vicenda Vivendi. Detto questo guardiamo avanti e, rispetto al piano presentato a Londra lo scorso gennaio, siamo in anticipo e questo ci porterà ad avere un 2017 in cui Mediaset tornerà a essere in utile”, ha spiegato.

Senza la vicenda Vivendi, Mediaset avrebbe chiuso il 2016 in pareggio, “anzi ci sarebbe stata anche la plusvalenza di 500 milioni dalla cessione di Premium”.

Sulla decisione di ieri sera dell‘Agcom -- che ha concesso a Vivendi un anno di tempo per ridurre la partecipazione in Telecom Italia, ora intorno al 24% o in Mediaset (29,9%) e di presentare un piano d‘azione al riguardo entro due mesi -- Berlusconi ha sottolineato che “è stata accertata una violazione rispetto a una legge e questo per tutelare gli interessi di tutti gli azionisti è importante, sul come agire i nostri legali lo stanno analizzando e lo comunicheremo. E’ presto per parlare delle azioni future”.

L‘AD di Mediaset ribadisce che l‘obiettivo è sempre quello del rispetto del contratto siglato lo scorso aprile, “più un risarcimento danni pari a 1,5 miliardi chiesto da noi e 500 milioni da Fininvest”.

Di fatto, è il ragionamento di Berlusconi, essendoci stata una violazione di una legge, la soluzione la devono trovare i francesi. Peraltro il 4 maggio c‘è l‘assemblea di Telecom sui conti e sul rinnovo dei vertici: “Vediamo cosa succede, Telecom dei contenuti ha bisogno ed è rimasta notevolmente indietro rispetto alle altre telefoniche. Ritengo che quell‘accordo portasse a Telecom direttamente o indirettamente un grandissimo valore”.

Quanto all‘ipotesi di un assemblea straordinaria per eventualmente cambiare le regole statutarie sulla nomina del consiglio o chiedere l‘introduzione del voto maggiorato, Pier Silvio Berlusconi ha detto: “A oggi nessuna decisione è stata presa su una convocazione dell‘assemblea, il voto maggiorato porta vantaggi rispetto ad azioni future di chi vuole entrare, ma se c‘è già chi ha il 40% e il 30%, fotografa la situazione e non cambia nulla di fatto. L‘unica assemblea convocata è quella del 28 giugno”.

Infine, un accenno a Sky “colloqui veri non ce ne sono”, riguardo all‘ipotesi di cedere la pay tv al colosso di Rupert Murdoch.

Quanto ai ricavi pubblicitari, l‘AD di Publitalia, Stefano Sala, ha stimato una crescita dello 0,4% nel primo trimestre per la tv, che raddoppierà al +0,8-1% per il semestre, mentre a marzo è salita del 2,1%.

(Giancarlo Navach)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below