1 dicembre 2016 / 17:17 / in un anno

Benetton non ha intenzione di cedere marchio Sisley - nota

MILANO, 1 dicembre (Reuters) - Benetton Group non ha intenzione di cedere il marchio Sisley e ricorda che nel 2015 ha azzerato il debito finanziario, genera cassa e ha un piano di investimenti pari a 180 milioni di euro nel triennio 2015-17.

E’ quanto si legge in una nota, a seguito delle indiscrezioni stampa dei giorni scorsi.

Nel comunicato l‘azienda di Ponzano Veneto spiega che i 280 milioni di perdite in cinque anni (fatto che un quotidiano ieri metteva in evidenza) sono legate soprattutto a “costi straordinari non ripetitivi, quali ad esempio svalutazione asset, svalutazione crediti, costi di ristrutturazione”.

Benetton Group ricorda inoltre che il fatturato consolidato 2015 è stato pari a 1,529 miliardi di euro, per il 40% originato in Italia, per il 30% in Europa e per il 30% in Asia e America Latina. E aggiunge che il valore totale a sell-out generato nel 2015 è pari a circa 2,2 miliardi di ricavi netto Iva.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below