23 novembre 2016 / 10:47 / un anno fa

Generali, target dividendi non legato a ricavi uscita mercati - Ceo

MILANO, 23 novembre (Reuters) - Il target di oltre 5 miliardi di dividendi al 2018 oggi confermato da Generali nell‘aggiornamento del piano strategico non è legato ai ricavi previsti dall‘ottimizzazione geografica, ma all‘attività corrente.

Lo ha detto il Ceo Philippe Donnet durante l‘Investor Day.

“I ricavi dall‘ottimizzazione geografica non sono legati al target dei dividendi che deriveranno interamente dall‘attività ordinaria ma saranno un extra buffer che sarà reinvestito in operazioni a ritorno elevato”, ha detto Donnet.

“La nostra strategia non si basa su M&A ma guarderemo a opportunità in modo molto disciplinato senza strapagare nulla”, ha aggiunto.

L‘aggiornamento del piano prevede l‘uscita dai mercati non attraenti con 1 miliardo cash di ricavi.

Nelle slide si legge che Generali ha individuato 13-15 mercati non attraenti da razionalizzare, 6-9 rilevanti e attraenti da consolidare e rafforzare e 16-18 in cui la presenza non ha ancora una scala adeguata ma che sono attraenti.

(Gianluca Semeraro)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below