8 novembre 2016 / 15:58 / 10 mesi fa

PUNTO 2-Prysmian, in 9 mesi salgono redditività e utile, Ebitda 2016 in parte alta range

(Accorpa pezzi, aggiunge dettagli da conference call, chiusura titolo)

MILANO, 7 novembre (Reuters) - Prysmian archivia i primi nove mesi dell‘anno con risultati in crescita.

I ricavi, si legge in un comunicato del produttore di cavi, sono saliti, a livello organico, dell‘1,8%, a 5,66 miliardi. Nel corso della conference call di presentazione di risultati, l‘AD Valerio Battista ha anticipato che la crescita organica quest‘anno sarà “superiore all‘1%; quanto sopra è difficile da dire”.

L‘Ebitda adjusted è cresciuto dell‘11,5%, a 527 milioni. La crescita della redditività, sottolinea la nota, riguarda tutti i settori, con l‘eccezione di oil&gas. Il margine Ebitda è salito al 9,3% dall‘8,5% di un anno prima. L‘Ebit si è attestato a 333 milioni (+17,2%). L‘utile netto ha registrato un balzo del 33,3%, a 188 milioni.

L‘indebitamento finanziario netto al 30 settembre scorso era pari a 1.017 miliardi, rispetto a 955 milioni di un anno prima e a 1,031 miliardi alla fine del primo semestre . Al netto delle acquisizioni, l‘indebitamento è sceso a 822 milioni.

Rispondendo agli analisti, il direttore finanziario, Pier Francesco Facchini, ha anticipato che l‘indebitamento a fine anno si collocherà attorno ai 650 milioni.

Prysmian conferma la guidance sull‘Ebitda adjusted a fine anno, che si attesterà nella parte alta del range 670-720 milioni.

Battista ha detto, a proposito dell‘Ebitda adjusted 2016, che guarda “ad un numero che comincia con 7”, precisando che non si collocherà nella parte altissima del range a causa dell‘incertezza politica che pesa sul trimestre in corso.

Secondo le stime di consensus, pubblicate sul sito dell‘azienda e basate sulle indicazioni di nove broker, nei nove mesi gli analisti prevedevano vendite pari a 5,716 miliardi, un Ebitda adjusted di 526 milioni, un Ebit adjusted di 401 milioni e una posizione finanziaria netta di 999 milioni.

DIVERSI DEAL M&A SUL TAVOLO, NULLA VICINO A CLOSING

Massimo Battaini, numero uno della divisione energy projects, ha anticipato che l‘anno prossimo il turnover sarà superiore a 1 miliardo, “con un possibile miglioramento della marginalità”. Nel settore il gruppo stima una ripresa dell‘acquisizione di nuovi ordini.

L‘AD Battista, parlando della razionalizzazione della produzione, ha ricordato che dall‘acquisizione di Draka sono stati chiusi quindici impianti: “Ma la partita non è finita. Vedo un‘ulteriore azione da compiere, arrivando a circa venti chiusure”.

Il manager aretino, infine, ha affermato che il gruppo lavora su diversi deal di M&A, ma nessuno è vicino alla chiusura. Facchini, rispondendo ad una domanda sull‘eventualità di un dividendo straordinario, ha chiarito: “La priorità sono le acquisizioni strategiche. Siamo focalizzati su poche operazioni. Non dovessero concretizzarsi potremmo pensare di dare cassa agli azionisti. Ma solo dopo”.

Secondo un analista che segue il gruppo, i risultati “sono leggermente superiori alle attese. La notizia migliore è l‘andamento dei business trasmissione e telecom: ottimo segnale per la visibilità sul 2017”.

In calo dell‘1,8% circa prima della pubblicazione dei conti, il titolo Prysmian, dopo qualche scossone, ha progressivamente recuperato terreno, chiudendo in rialzo dello 0,27%, a 22,17 euro, non lontano dai massimi di seduta (22,22 euro).

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below