28 ottobre 2016 / 15:33 / un anno fa

Cofide, utile netto 9 mesi sale a 24,2 mln

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Cofide, azionista di controllo di Cir, archivia i primi 9 mesi con un utile netto in crescita di cinque milioni a 24,2 milioni a fronte di un ebitda in progresso del 9,5% a 189,5 milioni e ricavi di 1,947 miliardi (+2,6%).

Lo annuncia una nota precisando che l‘aumento dell‘utile è stato determinato dal contributo positivo di Cir e da quello della capogruppo Cofide Spa pari a 3,8 milioni rispetto a una perdita di 1,4 milioni “grazie ai proventi della gestione finanziaria”.

Il contributo della capogruppo al risultato netto consolidato è determinato dall‘utile della società al netto dei dividendi ricevuti dalla controllata Cir.

L‘indebitamento finanziario netto consolidato del gruppo al 30 settembre 2016 ammontava a 191,5 milioni da 159,4 milioni a fine dicembre per effetto dell‘aumento dell‘indebitamento finanziario netto del gruppo Cir.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below