28 ottobre 2016 / 05:42 / in un anno

Mediobanca, netto trim1 a 270,7 mln (+10,8%), Cet1 stabile al 12,53%

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Mediobanca chiude il primo trimestre con un utile netto di 270,7 milioni di euro, in crescita del 10,8% rispetto a un anno prima e un Cet1 fully phased stabile al 12,53%.

Il dato, miglior risultato trimestrale dal 2008, è superiore alle attese degli analisti raccolte dalla banca, che convergevano su 155 milioni.

L‘utile netto beneficia della plusvalenza sulla cessione di metà del 2,7% detenuto in Atlantia, pari a 110,4 milioni, spiega una nota.

Il margine di interesse è cresciuto del 3,9% a 314,2 milioni, mentre le commissioni sono salite a 102,2 milioni (+6,7%). I dati comprendono, rispetto a un anno prima, il contributo di Cairn Capital e del ramo d‘azienda delle attività retail in Italia di Barclays.

Le rettifiche di valore su crediti sono scese del 24,8% a 86,8 milioni con un costo del rischio a 98 punti base.

Per l‘intero esercizio Mediobanca vede una tenuta del margine di interesse e un miglioramento del costo del rischio in un quadro macroeconomico ancora debole a cui si aggiungono incertezze politiche nei mercati di riferimento.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

(Gianluca Semeraro)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below