August 8, 2018 / 10:28 AM / in 4 months

CORRETTO-DoBank, in arrivo mandati gestione npl per 3 mld, Banco Bpm in linea con strategia

(Corregge le cariche di Manuela Franchi e Fabio Balbinot, aggiorna andamento titolo)

MILANO, 8 agosto (Reuters) - DoBank sta per siglare mandati per la gestione di portafogli di npl per un gross book value di 3 miliardi di euro.

E’ quanto ha annunciato il management della società nel corso della presentazione dei risultati del primo semestre, pubblicati ieri sera.

L’AD Andrea Mangoni ha parlato di “progressi concreti” su mandati per 3 miliardi, che “rafforzano la convinzione sul raggiungimento dell’obiettivo per quest’anno di nuovi portafogli in gestione fino a 5 miliardi”.

Parlando del lieve calo delle collections registrato nel primo semestre, Mangoni ha affermato di vedere “un aumento nel secondo semestre”.

Il direttore finanziario Manuela Franchi ha sottolineato che il dato sulle collections del primo semestre “non riflette i nuovi mandati, che sono stati pienamente on-boarded alla fine del secondo trimestre”. Di conseguenza, doBank conferma l’obiettivo di collections a fine 2018 pari ad almeno 2 miliardi.

L’AD si è soffermato sulle potenzialità del mercato italiano degli utp, che vede un’industria del servicing quest’anno stimata in 18 miliardi, dato destinato a salire a 25 miliardi nel medio termine.

Mangoni ha accennato al processo che vede doBank selezionata nella short-list per l’acquisizione di un portafoglio di npl e della piattaforma di gestione del Banco Bpm.

“E’ pienamente in linea con la strategia”, ha argomentato l’AD, “stiamo parlando di un portafoglio grande, probabilmente l’ultimo di queste dimensioni sul mercato italiano. Se dovessimo vincere, l’impatto sarebbe on top del nostro business plan e riguarderebbe ricavi, cash flow e profittabilità. E’ importante pagare il prezzo giusto per la piattaforma, ma crediamo sia ragionevolmente possibile farlo”.

Il chief servicing officer, Fabio Balbinot, infine, ha confemato che doBank, come l’intero mercato, si attende un rinnovo delle gacs fino a marzo dell’anno prossimo.

Buona la reazione del titolo ai conti: attorno alle 14,25, infatti, doBank guadagna l’1,43%, a 10,65 euro, dopo aver toccato un massimo di 10,73 euro.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below