10 marzo 2017 / 18:06 / tra 6 mesi

Finnat, Nattino si dimette da presidente, dividendo 0,01 euro

MILANO, 10 marzo (Reuters) - Giampietro Nattino si è dimesso dalle carica di presidente di Banca Finnat.

E’ quanto si legge in un comunicato dell‘istituto romano, che riferisce l‘esito del cda sui risultati definitivi del 2016.

Il 21 febbraio scorso la guardia di finanza ha sequestrato 2,5 milioni a Nattino, indagato per manipolazione del mercato e ostacolo alle funzioni di vigilanza della Consob.

La nota dice che la decisione di dimettersi è legata sia all‘età (82 anni), sia alla volontà di “tenere ben distinta la propria posizione da quella della banca nella vicenda giudiziaria che di recente lo ha riguardato e potersi così dedicare, con ancor maggiore energia, alla personale difesa, fiducioso nella magistratura e convinto della rapida e positiva conclusione della vicenda”.

Il nuovo presidente è Flavia Mazzarella. Inoltre, entra in cda Marco Tofanelli, nominato vice presidente.

Per quanto riguarda i risultati, Finnat aveva annunciato i preliminari il 9 febbraio scorso.

Il Cet1, rispetto a quanto comunicato, risulta leggermente più alto, ovvero pari al 29,7%.

Il cda ha deliberato di proporre all‘assemblea un dividendo lordo pari a 0,01 euro per azione, invariato rispetto al 2015.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below