7 marzo 2017 / 16:23 / tra 7 mesi

Danieli chiude sem1 con utile in calo 14%, margine soffre per acquisizioni

MILANO, 7 marzo (Reuters) - Danieli ha registrato nel primo semestre della gestione chiuso a fine dicembre con un utile netto in calo del 14% a 38,7 milioni di euro e ricavi sostanzialmente invariati.

L‘Ebitda è in calo del 25% a 80,8 milioni, ma in linea alle previsioni del gruppo risentendo di costi straordinari legati alle societò recentemente entrate nel gruppo e non ancora ben integrate, spiega una nota che cita l‘olandese Danieli Corus, l‘italiana Fata e il tubificio ESW Röhrenwerke in Germania.

Il portafoglio ordini del gruppo a fine dicembre ammonta a 2,38 miliardi (di cui 172 milioni nel settore della produzione di acciai speciali) rispetto a 2,8 miliardi a fine giugno (di cui 162 milioni per acciai speciali).

La posizione finanziaria netta si mantiene stabile a 910 milioni circa.

Per fine esercizio il Cda prevede risultati “in linea con le previsioni di inizio anno”.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below