10 febbraio 2017 / 15:08 / tra 7 mesi

PUNTO 1-Kering, risultati 2016 sopra attese, balzo di Gucci, sale dividendo

(riscrive parzialmente con nuovi dettagli)

PARIGI, 10 febbraio (Reuters) - Kering ha archiviato il 2016 con una crescita di utili e ricavi sopra le attese grazie al revival del suo brand principale, Gucci, e alle forti vendite di Yves Saint Laurent.

Gucci, da due anni sotto la guida dello stilista Alessandro Michele e dell‘AD Marco Bizzarri, ha rinnovato i suoi negozi e scelto uno stile vintage ‘geek chic’ che ha riscosso grande successo.

“Abbiamo ricreato il sogno Gucci. Nel 2017 ne faremo il propulsore di una crescita sostenibile”, ha detto il Ceo Jean-Francois Palus nel corso di una conferenza stampa.

Circa il 50% delle vendite di Gucci e Yves Saint Laurent vengono dalle generazioni native digitali nate dopo il 1980.

Kering, che possiede anche i marchi Stella McCartney e Puma, è ottimista nonostante il contesto incerto.

Per il 2017 si aspetta una stabilizzazione del rallentamento delle vendite di Bottega Veneta, il cui posizionamento esclusivo sarà rafforzato.

I buoni risultati del gruppo danno una ulteriore dimostrazione di una generale ripresa del settore del lusso dopo che il concorrente LVMH ha registrato ricavi e utili record e Hermes ha fornito indicazioni ottimistiche per il 2017.

Anche il presidente di Kering Francois-Henri Pinault si è detto ottimista e ha citato i segnali positivi giunti da Hong Kong e la crescita della domanda in Cina e Stati Uniti.

Nel 2016 i ricavi sono saliti dell‘8,1% su base organica a 12,385 miliardi. L‘utile operativo da attività ordinarie si è attestato a 1,886 miliardi (+14,5%).

Secondo un sondaggio Reuters, effettuato insieme a Inquiry Financial, gli analisti stimavano vendite per 12,28 miliardi e un utile operativo di 1,83 miliardi.

Il titolo ha reagito bene e verso le 16 sale del 2%.

“Gucci sta incasando un brillante programma di auto-aiuto che ha riportato il brand sulla mappa”, dice l‘analista di Exane Bnp Paribas Luca Solca.

Gucci, che rappresenta il 60% degli utili, ha chiuso il quarto trimestre con vendite comparabili in crescita del 21,4%, battendo le stime (+13%).

Il cda di Kering aha deciso di proporre agli azionisti la distribuzione di un dividendo in crescita di 4,50 euro per azione (+15%).

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below