3 febbraio 2017 / 18:54 / tra 8 mesi

CORRETTO UFFICIALE-Tim, balzo Ebitda, cala debito per Sofora, convertendo

(Telecom Italia precisa che un dato indicato in tabella è errato e l‘aumento dell‘Ebitda organico è del 4,5%. Segue versione corretta)

MILANO, 3 febbraio (Reuters) - Telecom Italia chiude il 2016 con un rialzo a doppia cifra dell‘Ebitda e dopo aver realizzato il taglio dei costi da 600 milioni, previsto al 2018, in nove mesi del 2016.

Lo dice una nota della società, aggiungendo che: i ricavi sono praticamente stabili a 15,017 miliardi di euro; l‘Ebitda si attesta a 8,018 miliardi di euro in rialzo del 14,4% (+15,4% su base organica); l‘Ebitda domestico ha segnato un rialzo del 4,5% circa su base organica.

Su base reported, quindi inclusi gli oneri straordinari non ricorrenti, che nel 2015 sono stati di quasi 900 milioni superiori al 2016, l‘aumento dell‘Ebitda domestic è del 20,6%.

Il debito finanziario netto rettificato si attesta a 25,119 miliardi, grazie alla cessione di Sofora, holding di controllo di Telecom Argentina e al rafforzamento patrimoniale, legato alla conversione in azioni del bond da 1,3 miliardi.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below