18 gennaio 2017 / 12:11 / tra 10 mesi

Wall Street - Stocks to watch del 18 gennaio

18 gennaio (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street
sono poco mossi con solo quello sul Nasdaq a mostrare un
frazionale rialzo dello 0,1%.    
    L'agenda macroeconomica prevede i prezzi al consumo e
guadagni reali settimanali dicembre (14,30 ora italiana), la
produzione industriale, l'utilizzo della capacità produttiva e
la produzione manifatturiera dicembre (15,15) oltre ai flussi
netti a lungo termine di novembre (22,00).
    La Fed pubblica inoltre il Beige Book alle ore 20,00.
    Il calendario dei risultati corporate contempla le
trimestrali di Goldman Sachs, Citigroup, Charles Schwab,
Netflix.
    Attorno alle 13,05 italiane, il futures e-minis sullo S&P
500 il contratto di riferimento sul Nasdaq e il
derivato sul Dow Jones sono pressochè invariati.
    Il mercato obbligazionario vede prezzi in leggera discesa:
il benchmark decennale perde 9/32 e rende il 2,36%.
Il trentennale 21/32 con un tasso del 2,96%.
               
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    ** GOLDMAN SACHS avanza di un punto percentuale a
237,99 dollari prima della pubblicazione dei risultati
trimestrali. Oggi Wells Fargo ha declassato il titolo a "market
perform" da "outperform".
    ** TARGET CORP perde il 4,8% a 67,5 dollari nel
premarket dopo la pubblicazione delle vendite nel periodo delle
feste e una revisione al ribasso delle stime di utile per il
quarto trimestre.
    ** La compagnia aerea UNITED CONTINENTAL HOLDINGS 
ieri ha reso noto un fatturato unitario per passeggero in
contrazione dell'1,6% nel quarto trimestre, un risultato
migliore di quanto previsto. Il risultato netto ha subìto una
flessione del 39,8%.
    ** CSX, numero tre del trasporto ferroviario negli
Usa, ha registrato un utile in leggera flessione ma in linea
alle attese di Wall Street e ha evocato un miglioramento delle
condizioni del proprio business.
    ** QUALCOMM - La Federal Trade Commission (FTC)
americana ha fatto causa alla società con l'accusa di pratiche
"anticoncorrenziali" per mantenere il monopolio sulla fornitura
di un semiconduttore indispensabile nella produzione di
cellulari.
    ** HEWLETT PACKARD ENTERPRISE ha annunciato
l'acquisizione della non quotata SimpliVity per 650 milioni di
dollari in contanti.
    ** WESTERN DIGITAL. Secondo una fonte che ha
confermato indiscrezioni stampa, Toshiba punta a
scindere la propria divisione di semiconduttori e di cederne una
parte a Western Digital, con la quale condivide una fabbrica di
memorie flash in Giappone.
    ** ADVANCED MICRO DEVICES cede oltre il 3% a 9,5
dollari tra scambi intensi nel preborsa.
    ** ENTEROMEDICS affonda del 18% a 7,30 dollari nel premarket
     
    
    
Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con
quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare
nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below