13 maggio 2016 / 07:42 / 2 anni fa

PUNTO 1-UnipolSai vede utili cumulati al 2018 per 1,4-1,6 mld, dividendi per 1 mld

(Aggiunge altri dettagli, commento analista, andamento titolo)

MILANO, 13 maggio (Reuters) - UnipolSai punta ad un utile netto consolidato nel triennio 2016-2018 tra 1,4 e 1,6 miliardi con una distribuzione di dividendi complessivi per circa 1 miliardo.

Il gruppo Unipol alza il velo sul nuovo piano industriale triennale dopo quello chiuso nel 2015, al termine del lungo e complesso processo di integrazione con Fonsai dopo l‘acquisizione del 2012, e conferma la strategia centrale nell‘attività assicurativa in un contesto di mercato caratterizzato da tassi bassi e margini in contrazione.

In attesa di ulteriori dettagli dalla presentazione agli analisti in mattinata, Piazza Affari non esprime entusiasmo sul piano i cui target, secondo gli analisti, sono sostanzialmente in linea con le stime.

“Non vedo grosse sorprese, sia per quanto riguarda i dati tecnici che le stime su coefficienti patrimoniali e politica dividendi”, commenta a caldo un analista.

Sulla gestione operativa, i nuovi obiettivi di UnipolSai prevedono al 2018 una raccolta premi Danni di 7,5 miliardi, con una crescita media annua dello 0,8% rispetto ai 7,3 miliardi realizzati nel 2015, e un combined ratio medio nel triennio, al netto delle riassicurazione, pari al 96%.

Nel comparto Vita il target è di raggiungere una raccolta di 5,7 miliardi nel 2018.

Sotto il profilo patrimoniale la compagnia prevede di raggiungere nell‘arco del piano un Solvency II consolidato tra il 150 e il 200%. A fine marzo il Solvency II consolidato è stato pari al 176%.

“Le azioni di razionalizzazione dei costi previste dal piano porteranno a importanti risparmi di costi che, contribuiranno in parte al finanziamento delle iniziative di piano industriale con investimenti per circa 300 milioni di euro”, spiega il comunicato.

Per quanto riguarda la gestione degli investimenti, la compagnia prevede, nell‘ambito di una strategia di diversificazione, una riduzione graduale dell‘incidenza dei titoli governativi.

Nel settore real estate l‘obiettivo è quello di valorizzare e stabilizzare il portafoglio immobiliare, previsto a 4,3 miliardi di euro, sugli attivi totali.

Nella riassicurazione punta crescere all‘estero attravero UnipolRe con un target di raccolta di circa 300 milioni a fine piano.

UNIPOL, OBIETTIVO DIVIDENDI 400 MLN IN TRIENNIO

Per la controllante Unipol il piano prevede un utile netto consolidato cumulato nel triennio 2016 - 2018, al lordo di terzi, compreso tra 1,5 e 1,7 miliardi di euro e dividendi cumulati per circa 400 milioni di euro.

Il Solvency II ratio consolidato nel 2016-2018 è visto tra il 120% e il 160%.

A fine marzo il margine di solvibilità del gruppo, calcolato con Solvency II, è pari al 143%, in calo rispetto al 150% di fine 2015 risentendo dell‘andamento dei mercati finanziari in questo primo periodo dell‘anno

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below