17 settembre 2013 / 11:24 / 4 anni fa

PUNTO 2-Prada, utile netto sem1 sale a 308 mln, fiducia su futuro

(Aggiunge dichiarazioni Cfo da conference call)

HONG KONG/MILANO, 17 settembre (Reuters) - Prada chiude il primo semestre con un utile netto di 308 milioni di euro, in crescita del 7,6% rispetto a un anno prima, e guarda con fiducia al futuro.

L‘Ebitda sale del 17,4% a 551,1 milioni, l‘Ebit si attesta a 458,3 milioni (+16,1%), si legge in una nota.

Le attese per l‘utile netto (basate sulle stime di cinque analisti raccolte da Thomson Reuters) erano superiori, pari a 321,3 milioni di euro.

“Gli obiettivi raggiunti fino ad oggi, la flessibilità della nostra struttura e il costante monitoraggio dei mercati ci consentono di guardare con fiducia al prossimo futuro”, commenta nella nota l‘AD Patrizio Bertelli.

Nella conference call sui risultati il Cfo Donatello Galli ha commentato l‘andamento dei mesi estivi, definendolo buono e sottolineando come in agosto la crescita delle vendite in termini omogenei sia stata migliore che nel secondo trimestre. La domanda registrata nei primi giorni di settembre, tuttavia, si è dimostrata più debole in alcune regioni, come l‘Europa, ha proseguito.

Galli ha inoltre dichiarato che le stime del mercato sui ricavi per l‘intero esercizio non tengono completamente in considerazione l‘impatto valutario. “Queste fluttuazioni dei cambi potrebbero non essere considerate interamente dalle previsioni del mercato e peseranno sul fatturato”.

I ricavi del semestre, come già preannunciato il mese scorso, ammontano a 1,73 miliardi, in crescita dell‘11,7% (+14,8% a cambi costanti).

A livello geografico l‘area Asia Pacifico, e in particolare la Greater China, segna un progresso superiore alla media, complessivamente del 17,9% (+18,7% a cambi costanti).

L‘America registra un trend positivo, +13,4% (+15,9 a cambi costanti), ascrivibile esclusivamente al canale retail, in accelerazione rispetto al primo trimestre.

Il mercato europeo si presenta in crescita del 5,6% (+6,6% a cambi costanti), ma con dinamiche opposte nei due canali di distribuzione: le vendite effettuate attraverso il network retail registrano tassi di crescita a doppia cifra, favorite principalmente dai flussi di viaggiatori, mentre il wholesale subisce nel periodo una contrazione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below