15 novembre 2012 / 16:18 / 5 anni fa

PUNTO 2-Auto Europa Occidentale, vendite ottobre -4,8%, Fiat -6,5% -Global Ins

(aggiuge dati vendite maggiori gruppi)

TORINO, 15 novembre (Reuters) - Il mercato auto in Europa Occidentale (Ue a 15 + Svizzera)continua nel segno negativo, ma rallenta la caduta.

Nel mese di ottobre le vendite sono viste in calo del 4,8%, a fronte di una flessione del 7,4% nel totale dei 10 mesi 2012, ha detto a Reuters Pierluigi Bellini, di Global Insight.

Il gruppo Fiat registra nel mese un rallentamento di vendite del 6,5%, con una quota di mercato limata al 6,4% del 6,5% di un anno fa, ha aggiunto.

Nel complesso dei 10 mesi dell‘anno la quota del gruppo italiano si attesta al 5,7%, dal 6,4% che aveva lo scorso anno.

Nel complesso dei 16 paesi dell‘area le vendite di ottobre sono viste a 934.407 vetture, contro 981.563 di ottobre 2011.

Nei maggiori mercati spicca la performance della Gran Bretagna che aumenta le vendite del 12,1% (+ 5% media anno) e la Germania che a ottobre torna in positivo di 0,5% (- 1,6% anno).

Proseguono in netto calo a ottobre gli altri grandi mercati, con la Spagna a -21,7%, Francia a - 7,8% e Italia a - 13,1%. Il mercato peggiore e’ quello olandese che sconta un crollo del 38,3%.

Vendite in aumento invece su mercati minori del nord Europa: Danimarca (+ 22,7%), Irlanda (+ 8,8%), Norvegia (+ 7,5%). A ottobre crescono le vendite in Grecia, che dopo 5 anni di crisi registra un aumento del 1,8% (poco piu di 5.000 vetture).

Influenzati anche dalle vendite nelle diverse aree, i dati di ottobre confermano la fase positiva dei produttori tedeschi e asiatici e quella negativa dei generalisti (comprese le societa’ tedesche di Gm e Ford).

Il gruppo Volkswagen consolida la leadeship con un aumento di vendite di 0,7% e una quota di mercato salita al 24,9% (dal 21,7% dei 10 mesi), Hyunday incrementa le consegne del 8,7% e porta la quota al 5,7% (5,3%), Daimler aumenta le consegne del 4% e spinge la quota al 5,7% (4,9%), Toyota sale di 0,5% nei volumi e spinge la quota di mercato al 4,2% (dal 3,9% dei 10 mesi).

Di converso le vendite di Renault/Nissan sono in calo del 15,6% e la quota si attesta al 11,8% (da 10,6 dei 10 mesi); General Motors del 14,2% con una quota del 7,1% (da 7,4); Ford del 7,4% con una quota al 7,7% (7% 10 mesi); Fiat del 6,5% con una quota del 6,4% (in miglioramento rispetto al 5,7% dei 10 mesi 2012).

I dati sul mercato dell‘auto in Europa verranno diffusi domani da Acea.

(Gianni Montani)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below