14 novembre 2011 / 14:59 / tra 6 anni

PUNTO 2-UniCredit perde 10,6 mld trim3, aumento 7,5 mld, 5.200 tagli Italia

(Aggiunge dettagli, dichiarazioni)

MILANO, 14 novembre (Reuters) - UniCredit ha chiuso il terzo trimestre con una perdita di 10,6 miliardi, a causa di svalutazioni per 9,77 miliardi, e ha varato il piano strategico al 2015 che vede la rifocalizzazione sulla banca commerciale e, tra i punti cardine, il rilancio dell‘Italia pur a prezzo di una riduzione di 5.200 posti di lavoro.

Il futuro del gruppo si costruisce con un aumento di capitale da 7,5 miliardi di euro, che ha ricevuto l‘ok unanime di Cda e comitato strategico, e che dovrebbe aver luogo tra metà gennaio e metà febbraio, comunque nella prima parte dell‘anno prossimo, ha detto l‘AD Federico Ghizzoni nella conferenza stampa.

Le svalutazioni che hanno depresso il bilancio del terzo trimestre hanno riguardato avviamenti per 8,7 miliardi, tra cui quelli di Ucraina e Kazakistan totalmente azzerati, e partecipazioni strategiche, fra le quali spiccano i 404 milioni (e non 440 come precedentemente detto da Ghizzoni nella conference call) sulla quota in Mediobanca.

A livello normalizzato, cioè al netto delle svalutazioni, nel trimestre ci sarebbe una perdita di 474 milioni, mentre il dato dei nove mesi sarebbe positivo per 847 milioni, dice una nota.

“Il bilancio è molto più in linea con i valori attuali visto il contesto macroeconomico in cui ci troviamo. Ora non riserva sorprese per il futuro ed è più solido”, ha commentato Ghizzoni.

Il titolo, tuttavia, ha risentito dell‘annuncio della svalutazione e ha chiuso in calo del 6,18% a 0,774 euro trascinando l‘FTSE Mib a -1,99%. Per dettagli cliccare .

Alcuni broker dicono che l‘obiettivo di utile 2013 del piano è un po’ sopra le attese. “La questione è la svalutazione del goodwill”, dice uno di loro, ma un altro osserva che “è solo cosmesi, non cambia nulla”.

CON AUMENTO CORE TIER 1 AL 10,35%, SOCI SOTTOSCRIVERANNO

L‘aumento di capitale porta il Core Tier 1 proforma al 30 settembre secondo Basilea 2 al 10,35%, ma consente di stimarlo sopra il 9% al 2012 secondo Basilea 3 a pieno regime e sopra il 10% nel 2015.

Ghizzoni si è detto convinto che gran parte dei soci sottoscriveranno l‘aumento, visto anche l‘ok unanime di board e comitato strategico. Per ciò che riguarda gli azionisti libici portatori del 7,5%, il manager ha sottolineato però che a oggi, essendo le quote congelate, non possono partecipare all‘aumento. “Non escludo che da qui a due mesi la situazione sia diversa”, ha aggiunto.

Per il 2011 non è previsto il pagamento di dividendi, mentre nell‘arco del piano è previsto un payout “leggermente superiore in media ai principali competitor”, ha spiegato Ghizzoni. Il dividendo tornerà già nel 2012, ha aggiunto in conference call.

Il Cda proporrà inoltre all‘assemblea straordinaria la modifica dello statuto per poter proporre agli azionisti la distribuzione di un dividendo cash o in azioni o una cedola mista a scelta del percettore.

Inoltre all‘assemblea verrà proposto un raggruppamento di azioni ordinarie e di risparmio secondo un rapporto di 1 a 10 della stessa categoria.

IN PIANO RILANCIO ITALIA, UTILE NETTO 3,8 MLD ENTRO 2013

Il piano industriale prevede un utile netto di 3,8 miliardi entro il 2013 e di 6,5 miliardi al 2015 con un ritorno sul capitale tangibile (Rote) del 12%.

Nel piano si conferma la volontà di mantenere “l‘indiscussa leadership” nei paesi della Cee, “pur con un approccio maggiormente focalizzato e selettivo rispetto al passato”.

Per ciò che riguarda l‘Italia, lo scopo è la conferma del ruolo di banca commerciale “leader per l‘efficienza e innovazione, radicata nei territori di riferimento”.

E’ prevista una crescita dei depositi di circa il 15% tra il 2010 e il 2015 e una riduzione di circa 5.200 unità di personale tra settembre 2011 e il 2015.

Nell‘arco del piano sono previste erogazioni per 17 miliardi alle famiglie e di 33 miliardi alle piccole e medie imprese.

Gli abbonati Reuters possono leggere i comunicati integrali cliccando

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below