22 settembre 2008 / 19:51 / tra 9 anni

Consob vieta vendite allo scoperto bancari, assicurativi - nota

MILANO (Reuters) - La Consob ha annunciato oggi il divieto di vendere allo scoperto titoli di banche e assicurazioni da domani fino al 31 ottobre prossimo, imponendo che il titolo debba essere disponibile al momento dell‘ordine e fino alla data di regolamento dell‘operazione. Lo si apprende da una nota della Consob diffusa in serata.

“La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha deliberato oggi che la vendita di azioni di banche e imprese di assicurazioni quotate nei mercati regolamentati italiani e ivi negoziate debba essere assistita dalla disponibilità dei titoli da parte dell‘ordinante al momento dell‘ordine e fino alla data di regolamento dell‘operazione”, si legge nel comunicato, che specifica: “Queste disposizioni hanno effetto dalle ore 00.00 del 23 settembre 2008 fino alle ore 24.00 del 31 ottobre 2008”.

Restano escluse dal divieto, spiega il comunicato, i market maker, gli specialisti e i liquidity provider.

Il provvedimento della Consob fa seguito alle misure straordinarie in materia prese dalle autorità statunitense e britanniche alla luce dell‘attuale crisi finanziaria, e a simili provvedimenti restrittivi decisi da Irlanda, Germania, Francia, Lussemburgo, Belgio e Olanda.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below