10 settembre 2008 / 10:22 / 9 anni fa

Enac e Adr firmano accordo per realizzare aeroporto di Viterbo

ROMA (Reuters) - E’ stato firmato oggi un accordo fra l‘Ente nazionale per l‘aviazione civile (Enac) e la società Aeroporti di Roma destinato a gettare le prime basi per la realizzazione dell‘aeroporto di Viterbo, che costituirà il terzo scalo romano dopo quello di Fiumicino e di Ciampino. Lo riferisce un comunicato dell‘Enac.

L‘intesa programmatica firmata dai due soggetti “definisce le fasi propedeutiche alla progettazione del nuovo aeroporto”, si legge nella nota.

L‘obiettivo del nuovo scalo, dice Enac, è quello di alleggerire il traffico aereo che gira intorno a Ciampino, costituito soprattutto da voli low cost, fornendo un‘alternativa alle compagnie interessate a servire la città di Roma.

Il protocollo firmato oggi prevede che Adr provveda alla redazione di un rapporto ambientale e di un piano economico-finanziario sulla realizzazione del nuovo scalo, definisca un sistema di infrastrutture adatto a servirlo, e compili uno studio per configurare un modello ridimensionato ma sostenibile per l‘aeroporto di Ciampino.

La nota non specificare né scadenze, né modalità di realizzazione dei documenti richiesti dall‘accordo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below