July 9, 2008 / 8:49 AM / 10 years ago

Bell, accolta richiesta patteggiamento per Gnutti e Schmitt

MILANO (Reuters) - Il tribunale di Milano ha accolto stamattina le richieste di patteggiamento presentate da Emilio Gnutti e Alex Schmitt nell’ambito dell’indagine sulla presunta evasione fiscale da parte di ex soci della finanziaria lussemburghese Bell, ex controllante di Telecom Italia.

L'aula di un tribunale. REUTERS

Grazie ai patteggiamenti, richiesti il 25 giugno scorso, la pena a 6 mesi di reclusione è stata convertita in una multa di 6.000 euro per evasione fiscale.

Gnutti e Schmitt - all’epoca dei fatti rispettivamente l’amministratore di fatto e l’amministratore di diritto di Bell - erano accusati di non aver presentato la dichiarazione dei redditi evadendo tasse per oltre 680 milioni di euro per i periodi dal primo gennaio 2001 al 31 agosto 2001, dal primo settembre 2001 al 6 novembre 2001 e dal 7 novembre 2001 al 31 agosto 2002.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below