June 20, 2008 / 6:37 AM / in 10 years

Ue revoca sanzioni a Cuba contro parere degli Usa

BRUXELLES (Reuters) - Gli stati membri dell’Unione Europea hanno deciso ieri di abolire le sanzioni contro Cuba per incoraggiare le riforme democratiche nell’isola comunista, secondo quanto hanno riferito alcuni funzionari.

Il presidente cubano Raul Castro (a destra). REUTERS/Enrique De La Osa (CUBA)

L’annullamento, deciso nonostante l’appello degli Usa di mantenere una linea dura contro l’Avana, apre la strada al dialogo con Cuba, ma è accompagnato dalla richiesta di affrontare la questione dei diritti umani e di liberare i prigionieri politici.

Tra un anno l’accordo sarà rivisto, secondo quanto hanno riferito i funzionari.

“Le sanzioni a Cuba saranno tolte”, ha detto ai giornalisti il commissario europeo alle Relazioni Esterne Benita Ferrero-Waldner, dopo che i ministri degli Esteri dei 27 hanno concluso l’accordo durante un summit a Bruxelles.

“Ovviamente si parla in modo chiaro di diritti umani, detenzione dei prigionieri e ci sarà anche una revisione”, ha detto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below