March 25, 2014 / 7:53 AM / 4 years ago

Eni: Italia ha diversificato fonti energia, può fare senza gas russo

MILANO (Reuters) - A parere dell’amministrarore delegato Eni, Paolo Scaroni, l’Italia, a differenza di altri paesi, ha sufficientemente diversificato le forniture di energia e, anche in caso di sanzioni contro Mosca, potrebbe fare a meno del gas russo.

Il logo di Eni campeggia sul palazzo del quartier generale della società a Roma. REUTERS/Alessandro Bianchi

Lo dice il numero uno della major energetica in un’intervista al ‘Corriere della Sera’, aggiungendo che, dal punto di vista commerciale, la società dovrebbe essere favorevole a South Stream, ma la chiave politica di lettura dell’Occidente potrebbe essere diversa.

“Non credo si arriverà a tanto”, risponde in merito alla possibilità di sanzioni contro Mosca.

“Comunque, in Italia, a differenza di altri paesi, abbiamo diversificato le forniture, e se tutte le altre nazioni rispettassero i loro contratti potremmo fare a meno del gas russo”, aggiunge. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below