24 marzo 2014 / 12:52 / tra 4 anni

Fisco, esito colloqui Ue-Svizzera su scambio automatico entro 2014

BRUXELLES (Reuters) - L‘Unione europea si aspetta di concludere i negoziati in corso con la Svizzera sullo scambio automatico di informazioni di natura fiscale entro fine anno.

Auto in coda alla frontiera con la Svizzera. REUTERS/Denis Balibouse

Lo ha detto nel corso di una conferenza stampa a Bruxelles il commissario Ue alla fiscalità Algirdas Semeta.

“La Svizzera è pronta a lavorare con noi alla piena implementazione degli standard internazionali per lo scambio automatico di informazioni”, ha assicurato Semeta.

“Ci aspettiamo di concludere i negoziati con la Svizzera entro la fine di quest‘anno”, ha aggiunto.

Dopo il via libera del Consiglio europeo la settimana scorsa, dopo anni di stallo, oggi è stata adottata formalmente la direttiva sulla tassazione dei risparmi, che stabilirà limiti più stringenti al segreto bancario e alla possibilità di mantenere paradisi fiscali.

Austria e Lussemburgo hanno tuttavia condizionato la loro adesione al raggiungimento di un accordo simile anche con Svizzera, Liechtenstein, Andorra, Monaco e San Marino.

“Ho assicurato gli Stati membri che i nostri negoziati con questi Paesi continueranno con velocità e ambizione, allo scopo di presentare risultati prima della fine dell‘anno”, ha spiegato il Commissario Ue.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below