20 marzo 2014 / 09:10 / 4 anni fa

Ue, raggiunto accordo su agenzia risoluzione banche e fondo

BRUXELLES (Reuters) - I paesi dell‘Ue hanno raggiunto un accordo per completare il processo dell‘Unione Bancaria con la creazione di una nuova agenzia per chiudere le banche troppo fragili per sopravvivere e un fondo per coprire i costi, secondo quanto si legge in una bozza di documento.

I colloqui, durati tutta la notte, mettono fine a una lunga impasse tra Parlamento europeo e paesi della zona euro sul nuovo schema e completano il secondo pilastro dell‘Unione Bancaria che si affianca alla supervisione della Bce.

I dettagli dell‘accordo sono stati confermati da persone coinvolte nei colloqui.

Secondo l‘accordo, un fondo sarà costituito con la leva bancaria nell‘arco di otto anni e non dieci come inizialmente previsto. Sarà anche possibile per i paesi la condivisione del 40% del fondo già dal primo anno.

L‘intesa conferisce alla Bce un ruolo primario nelle decisioni sulla chiusura di una banca, rendendo più difficile il compito per la nuova agenzia di risoluzione e limitando il raggio d‘azione dei ministri dei singoli paesi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below