10 marzo 2014 / 08:33 / 4 anni fa

Btp, lunghi in rialzo su scambi scarsi, regna attesa aste

MILANO (Reuters) - Situazione pressoché stazionaria sul secondario italiano, dove gli scambi si mantengono piuttosto scarsi e domina l‘attesa delle aste della settimana. I titoli più brevi mostrano un andamento appena negativo, mentre i bechmark a 10 e 30 anni vedono un leggero rialzo.

Un operatore a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

“La situazione è poco variata da venerdì, il mercato oggi è attendista, con volumi infatti assolutamente sottili. Qualche stimolo potrebbe forse arrivare dall‘apertura Usa. Ma gli investitori sono comunque in attesa delle aste della settimana” dice un trader italiano.

Da mercoledì l‘Italia sarà impegnata nella tornata di collocamenti di metà mese. Venerdì sera a mercato chiuso il ministero dell‘Economia ha annunciato che in occasione dell‘asta Bot di dopodomani metterà a disposizione degli investitori 7 miliardi di Buoni a dodici mesi a fronte dei 7,75 miliardi in scadenza. In agenda invece questa sera la comunicazione sul collocamento a medio-lungo di giovedì 13, in cui dovrebbero venire riaperti i benchmark Btp a tre e sette anni.

L‘ufficio studi UniCredit ritiene probabile anche un‘offerta di ‘off the run’ sul tratto extra-lungo prima di un nuovo Btp a 15 anni via sindacato.

Lo spread con la Spagna si mantiene favorevole a Madrid, il cui decennale di riferimento attorno alle 11,45 rende 3,351%, meno di quello italiano.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below