3 marzo 2014 / 15:49 / tra 4 anni

Draghi: zona euro in giusta direzione, bicchiere almeno mezzo pieno

BRUXELLES (Reuters) - L‘economia della zona euro si sta chiaramente muovendo nella direzione giusta e, per ricorrere alla più tradizionale delle metafore, il “bicchiere è almeno mezzo pieno”.

Il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi . REUTERS/Francois Lenoir

Lo dice il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi in un‘audizione alla commissione per gli Affari economici e monetari del Parlamento europeo.

“Possiamo oggi tranquillamente affermare di aver evitato il peggio. La volontà politica di tutti i soggetti coinvolti si è rivelata sufficientemente forte da proteggere l‘integrità dell‘euro. Gli squilibri si vanno riducendo e si pongono le basi per una ripresa della crescita” dice.

Il principale inquilino dell‘Eurotower affronta poi brevemente il tema ‘stress test’ per spiegare che i titoli di Stato della zona euro verranno sottoposti al previsto scenario, mentre se sarà necessario la Bce resta pronta a utilizzare il programma Omt - acquisti ‘condizionati’ ma illimitati di carta fino a tre anni.

Quanto alla questione ucraina, che “va valutata con estrema attenzione”: anche se i legami finanziari tra Kiev e la zona euro sono “piuttosto limitati”, la crisi potrebbe assumere dimensioni maggiori, ben al di là dei singoli dati statistici.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below