27 febbraio 2014 / 15:18 / tra 4 anni

Greggio in calo, Brent sotto 109 dollari su timori Ucraina, forza dollaro

LONDRA (Reuters) - Greggio in calo, con il Brent leggermente sotto i 109 dollari, penalizzato dal clima più mite registrato negli Usa e dai timori di un peggioramento della situazione politica in Ucraina, anche se possibili interruzioni nella produzione mettono un freno alle perdite.

Le tensioni in Ucraina stanno tra l‘altro tenendo il dollaro sui massimi da due settimane, con un impatto sulle materie prime denominate in dollari come il petrolio.

Intorno alle 12,15 il Brent cede 55 centesimi a 108,92 dollari al barile, mentre il greggio Usa scende di 1l cenesimi a 102,48 dollari.

“C‘è grossa preoccupazione su quali possano essere gli effetti della vicenda ucraina sulla crescita europea”, dice un analista di CMC Markets.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below