14 febbraio 2014 / 15:48 / 4 anni fa

Mercato auto Europa occidentale gennaio +4,4%, Fiat -0,6%

TORINO (Reuters) - Partenza positiva per il mercato auto dell‘Europa occidentale (Ue a 15 + Svizzera) che a gennaio aumenta le vendite del 4,4% rispetto al gennaio 2013.

Il logo di Fiat in un'auto esposta al salone di Ginevra, 6 marzo 2012. REUTERS/Denis Balibouse

Di segno opposto l‘andamento del gruppo Fiat-Chrysler che sconta un calo dello 0,6% e una riduzione della quota di mercato al 6,5% del 6,8% di gennaio 2013. Lo ha detto a Reuters Pierluigi Bellini di Global Insight.

Le vendite complessive di gennaio sono viste a 896.125 vetture (+4,4%) con segno positivo in tutti i grandi mercati dell‘area: Germania +7,2% (206.000), Italia + 2,6% (117.802), Spagna +7,7% (53.849), Gran Bretagna +7,6% (143.643), Francia +0,4% (125.454), dettaglia l‘elaborazione di Global Insight.

I dati sono positivi nella netta maggioranza dei 16 paesi considerati, con saldi in rosso solo per Austria, Benelux, Olanda, Norvegia e Svizzera.

I dati ufficiali delle immatricolazioni di gennaio nell‘intera Europa saranno diffusi da Acea martedi 18 febbraio.

(Gianni Montani)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below