13 febbraio 2014 / 10:09 / tra 4 anni

Greggio, Iea: domanda robusta assottiglia scorte

LONDRA (Reuters) - Una domanda superiore alle attese ha assottigliato le scorte petrolifere mondiali al livello più basso dal 2008, restringendo il mercato e contraddicendo le previsioni di un aumento.

A dirlo è l‘Agenzia internazionale per l‘energia (Iea), precisando che le scorte dei paesi sviluppati sono scese a 1,5 milioni di barili al giorno negli ultimi tre mesi del 2013, maggior declino trimestrale dal 1999.

“I mercati si sono già ampiamente rivolti alle scorte per soddisfare la domanda inaspettatamente forte”, spiega Iea nel rapporto mensile.

L‘agenzia ha alzato le stime per la domanda di petrolio dall‘Opec di 100.000 barili al giorno a 29,6 milioni di barili giornalieri.

“La domanda è stata più forte delle attese e ora stiamo operando con bassi livelli di scorte, cosa che ha sostenuto i prezzi”, spiega Antoine Halff, capo della divisione mercati Iea. “La domanda di greggio Opec sembra più forte”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below